Category: Notizie

Milano, al via i Mercatini di Natale al Duomo allestiti da Eurostands

Torna la magia del Natale a Milano: i Mercatini di Natale in Piazza Duomo sono realizzati da Eurostands

Sono 78 le casette di Natale allestite in centro città visitabili dal 1° dicembre. Il progetto, l’ingegnerizzazione, la produzione e il montaggio sono a cura di Eurostands, azienda leader nel settore degli allestimenti fieristici e dell’architettura temporanea, che ha coinvolto tutti i reparti aziendali per la realizzazione degli oltre 1200 mq di allestimento in Piazza Duomo. 

Non solo casette, ma anche una costruzione più grande, la Casa di Babbo Natale, che insieme vogliono essere un invito alla Pace e al rispetto per tutti i visitatori e cittadini durante le festività natalizie.

Torna uno degli eventi più attesi dell’anno, il Natale tra le vie del centro di Milano. A rendere ancora più magico questo evento saranno proprio gli immancabili Mercatini di Natale in Piazza Duomo che accoglieranno i cittadini e migliaia di turisti da ogni parte del mondo. Un polo attrattivo di aggregazione che genera interesse, curiosità e meraviglia e che contribuisce a consolidare Milano nel suo ruolo di città turistica.

Il Mercatino è caratterizzato da 78 casette in legno, realizzate per il secondo anno consecutivo da Eurostands per la città di Milano, aventi quale elemento di spicco una grande porta quale simbolo di inclusione. All’interno di ogni casetta, sarà possibile trovare originali idee regalo, addobbi tradizionali e golosità di ogni genere tipiche del periodo. 

La realizzazione dei Mercatini di Natale ha visto impegnato tutto il team di Eurostands per oltre 20 giorni di lavoro tra progettazione, produzione, falegnameria, verniciatura, grafica. 78 casette realizzate in legno listellare di abete con capriate in ferro che si differenziano in grandezza l’una dall’altra (modulo doppio, singolo e multibox) a cui se ne aggiunge una più grande da 48 mq, la Casetta di Babbo Natale. La cura del dettaglio, l’armonia dei colori, i materiali naturali, inoltre sono le caratteristiche degli addobbi che daranno lustro alle casette.

La Mission: Pace in terra, Pace con la terra

Il filo conduttore del Mercatino di Natale e degli eventi che vi faranno da cornice, vuole essere un invito alla PACE attraverso il rispetto del prossimo, della natura e della nostra terra, anche attraverso la capacità di meravigliarsi e stupirsi. Rispettare, significa tenere conto dell’altro, ascoltare le varie opinioni e il vario modo di sentire. Meraviglia, significa capacità di sorprendersi e stupirsi, cogliere la semplicità delle piccole cose e lasciarsi sorprendere dalla bellezza della natura, da un tramonto, da un seme che si trasforma in un fiore. Condividere, significa partecipare alla sofferenza dei più deboli rendendola più lieve e saper condividere la nostra gioia con chi è meno fortunato di noi.

La Location: Piazza del Duomo a Milano

È il centro vitale della città, punto di ritrovo e di incontro dei milanesi per celebrare importanti eventi e, insieme alla adiacente Galleria Vittorio Emanuele II, luogo iconico per eccellenza della metropoli e meta di visitatori e turisti provenienti da tutto il mondo. 

Dal 1° dicembre sarà possibile camminare tra gli oltre 1200 mq di spazi allestiti attorno al Duomo di Milano dove i visitatori potranno trovare un’offerta di prodotti molto variegata che spazierà dall’artigianato ai prodotti tipici della cucina regionale.

Posizionamento

Per rendere più fruibile l’accesso al mercatino, Eurostands ha progettato la logistica della distribuzione delle casette, focalizzando l’attenzione alla circolazione dei flussi pedonali e ad un’ottimale organizzazione degli spazi. Rimodulando la collocazione delle casette sono stati creati più varchi di transito, migliorando ulteriormente la già sperimentata permeabilità con la creazione di più fronti di vendita.

EICMA 2022 | Eurostands disegna e realizza lo stand da 505mq di Triumph Motorcycles

Torna EICMA, Eurostands partecipa all'edizione numero 79 con la realizzazione dello stand di Triumph Motorcycles

Triumph Motorcycles a EICMA 2022, il più importante Salone internazionale per Ciclo e Motociclo. Eurostands disegna e realizza lo stand da 505mq della casa motociclistica del Regno Unito, allestito nei padiglioni di Fiera Milano a Rho.

Tanta attenzione per un design sobrio, signorile e in pieno stile britannico, volto ad esaltare le prestazioni delle novità che corrono su due ruote esposte dal brand inglese.

Sfoglia la galleria qui sotto con le immagini dello stand da EICMA 2022.

Sirm 2022 | Eurostands realizza 6 grandi stand al Congresso di radiologia più importante d’Italia

Stand importanti per grandi clienti del settore pharma

Alcune tra le principali multinazionali farmaceutiche a livello mondiale partecipano al SIRM, il 50esimo Congresso Nazionale dei Medici Radiologi della SIRM Società Italiana di Radiologia Medica e Interventistica e scelgono i progetti di Eurostands.

Lo slogan dell’edizione del Congresso Nazionale della SIRM di quest’anno “NEL PRESENTE IL FUTURO. La Radiologia: dalla diagnosi alla terapia. Conoscenza e competenza” e i temi principali costituiranno il motivo conduttore del Congresso. I tre temi in cui si articolerà il Congresso sono: le nuove applicazioni in Diagnostica per Immagini, la Radiologia Interventistica e l’Intelligenza Artificiale.

Sono 6 gli stand progettatti e realizzati per questo speciale congresso tenutosi a Roma dal 6 al 9 ottobre 2022 presso il Convention Center La Nuvola nel quartiere E.U.R.: Bayer, Guerbet, EL.CO. Reconice, Carestream e Astrazeneca.

Lo stand per Bayer, azienda big del settore Pharma

La Bayer Italia si affida a Eurostands per presentarsi al Sirm 2022 con uno stand di 192 mq dal design essenziale e green. Sfoglia la gallery per scoprire di più sul nostro progetto.

Guerbet: 96 mq per le tecnologie digitali e l'intelligenza artificiale

Guerbet partecipa alle quattro giornate del 50° congresso nazionale SIRM. Lo stand disegnato e realizzato dal team di Eurostands per il gruppo farmaceutico francese presenta aree personalizzate dedicate alle soluzioni innovative dell’imaging diagnostico e interventistico.

L’allestimento di 96 mq è dedicato alle tecnologie digitali e all’intelligenza artificiale diventando punto di incontro per gli esperti del settore con demo personalizzate effettuate di persona dagli specialisti Guebert.

Lo stand per EL.CO

Lo stand di EL.CO., leader di riferimento nel settore IT per la Sanità, porta l’azienda al #SIRM con tutte le proprie competenze in tema di soluzioni tecnologiche altamente innovative.

reconice e il futuro della refertazione vocale

Il SIRM 2022 rappresenta per reconice l’occasione per presentare la propria gamma di prodotti e tecnologie innovative per il settore medicale alla platea di specialisti della radiologia in Italia. Lo stand di reconice realizzato e ingegnerizzato dal team di Eurostands diventa così luogo di incontro e confronto sul futuro della refertazione vocale.

Eurostands per i 10 anni di Hisense Italia: dalla progettazione alla realizzazione degli uffici e degli showroow a Milano

L'ampliamento della sede di Milano e lo showroom di 700 metri quadrati

Hisense festeggia 10 anni in Italia. Per l’occasione la multinazionale cinese si affida all’esperienza di Eurostands per la realizzazione di un grande progetto che include il totale rinnovamento degli uffici della sede italiana e la nascita del primo showroom in Italia con l’AC Training Center.

Il progetto nasce oltre 365 giorni fa e cresce assieme all’architetto e progettista Alessandro Bolla portando alla realizzazione di spazi all’avanguardia che non sono pensati solo come semplici aree funzionali di esposizione e ma anche come luoghi di aggregazione, partecipazione e confronto che raccontano l’identità aziendale.

Il progetto di Interior per Hisense Italia: una sfida lunga un anno

“Ideare e coordinare il progetto di Interior di Hisense Italia ha rappresentato una sfida lunga un anno attraverso la coniugazione delle diverse anime che compongono ogni grande azienda” commenta l’arch. Alessandro Bolla che ha progettato gli spazi realizzati poi da Eurostands.
 
L’ampliamento della sede di Milano comprende uffici open space con zone di decompressione e alcove, sale meeting, training center, training room per la formazione di tecnici, e una vasta e completa area HVAC.
 
Lo showroom di 700 metri quadrati è diviso in aree per l’esposizione di ogni categoria di prodotto: tra le ultime novità TV, video & audio trovano spazio anche la Business Unit Hisense B2B (Monitor B2B), i grandi elettrodomestici free standing e le soluzioni a incasso, i piccoli elettrodomestici e i sistemi di climatizzazione.

Eurostands torna a MCE – Mostra Convegno Expocomfort 2022, la fiera internazionale per il settore HVAC+R

MCE 2022 è per Eurostands l'occasione per la realizzazione di stand per grandi clienti del settore delle energie rinnovabili e dell'efficienza energetica

Eurostands torna ad allestire l’evento internazionale per le aziende del settore HVAC+R, delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica. Sempre con la stessa particolare attenzione ai dettagli, alla scelta dei colori, alla qualità dei sistemi espositivi, rispettando fino in fondo l’identità dei suoi clienti.

Lo stand per Argoclima e Gree

525 mq di un allestimento che porta a MCE Mostra Convegno Expocomfort nuove tecnologie e nuovi prodotti con l’impegno nella protezione ambientale e nel risparmio energetico. Argoclima insieme a Gree si presentano in fiera con un design minimal e uno stile contemporaneo.

Lo stand per Johnson Controls

Lo stand per Johnson Controls: 165 mq di allestimento in cui l’azienda presenta le proprie novità di prodotto – tra cui HVAC, automazione e controllo degli edifici, e la nuova piattaforma digitale OpenBlue Healthy Buildings.

Lo stand per Eurotis

Lo stand per Eurotis a MCE, l’importante vetrina per le aziende attive nei settori impiantistica, climatizzazione ed energie rinnovabili. L’allestimento presenta le novità e le soluzioni innovative per il mondo dell’idraulica dei Creatori di soluzioni.

MIMO 2022, Eurostands è Main Partner dell’evento. Oltre 100 pedane eco-friendly realizzate

Eurostands allestisce il Milano Monza Motor Show per il secondo anno consecutivo

Dal 16 al 19 giugno si terrà la 2° edizione dell’evento che vedrà esposte per le principali vie di Milano auto e moto appartenenti ad oltre 50 brand. Inoltre, sono previsti una serie di eventi che coinvolgeranno anche l’Autodromo Nazionale di Monza. Per l’occasione, Eurostands, in qualità di main partner della manifestazione, ha realizzato oltre 100 pedane espositive con materiali green. “Dopo la Milano Design Week, partecipiamo ad un’altra importante finestra in cui abbiamo dimostrato efficienza e attenzione verso la sostenibilità”, afferma Maurizio Cozzani, CEO di Eurostands

Per l’occasione, Eurostands, in qualità di main partner della manifestazione, ha realizzato oltre 100 pedane espositive con materiali green

Oltre 500mila visitatori attesi e circa 50 brand internazionali di auto e moto presenti alla manifestazione: questi sono solo alcuni dei numeri della seconda edizione di MiMo, Milano Monza Motor Show, che sarà di scena da oggi, 16 giugno, al 19 giugno. Per l’occasione le ultime novità del settore auto e motociclistico saranno presenti nelle vie principali di Milano, ma non è tutto perché sono previsti una serie di appuntamenti che coinvolgeranno anche l’Autodromo Nazionale di Monza. Restando in tema Brianza, il Milano Monza Motor Show vede, per il secondo anno consecutivo, la partecipazione di Eurostands, leader nel settore dell’allestimento degli stand fieristici e dell’architettura temporanea, che, in qualità di main partner della manifestazione, ha realizzato oltre 100 pedane sulle quali saranno esposte proprio le protagoniste su quattro e due ruote durante l’intera durata dell’evento oltre a una serie di grafiche posizionate in punti strategici dell’Autodromo di Monza. Tornando alle pedane, ognuna di esse è stata costruita utilizzando materiali eco-friendly e sono caratterizzate dalla presenza di un totem con QR code e illuminazione con faretti led. Il Milano Monza Motor Show, però, è solo l’ultima di una serie di vetrine in cui l’azienda brianzola ha avuto modo di mettere in risalto la propria dedizione e professionalità: la più recente, in ordine di tempo, si è appena conclusa ed è la Milano Design Week, caratterizzata da collaborazioni prestigiose ed arricchita dall’allestimento di ben 10 opere tra Salone del Mobile e FuoriSalone.

Oltre alle pedane, costruite attraverso materiali ecosostenibili, abbiamo realizzato anche delle grafiche posizionate in punti strategici dell’Autodromo di Monza.

In entrambi i casi, l’azienda non si è distinta solo per efficienza, ma anche per una grande attenzione verso la sostenibilità. “In quanto leader del settore fieristico, siamo e saremo sempre più attenti e proiettati ad assumere un’identità «green oriented» – afferma Maurizio Cozzani, CEO di Eurostands – Già in occasione di altri importanti eventi internazionali, ad esempio Expo Dubai 2020, abbiamo utilizzato materiali ecosostenibili come legno e vernici ecologiche per la realizzazione dell’interior fitting del Padiglione dell’Angola. Lo stesso discorso vale anche per la recente edizione della Milano Design Week, in cui la sostenibilità è stato il tema cardine della manifestazione. Prendere parte ad una vetrina come il Milano Monza Motor Show è sempre stimolante oltre che gratificante dal punto di vista operativo: rispetto all’edizione dell’anno passato abbiamo anche costruito sei pedane dedicate a meeting e conferenze stampa, con tanto di ledwall e sistemi audio, che saranno collocate tra Corso Vittorio Emanuele e Piazza Cordusio. Inoltre abbiamo avuto il piacere di realizzare ed allestire lo stand della Rai per il secondo anno consecutivo. Per concludere, all’Autodromo di Monza ci saranno anche una serie di grafiche ad hoc posizionate in alcuni punti strategici dello storico circuito. L’auspicio è che il futuro sia sempre più orientato alla sostenibilità: ogni aspetto deve essere curato per far sì che tutti gli eventi abbiano un impatto minimo sull’ambiente”.

Milano Design Week, Eurostands realizza 10 opere tra Salone del Mobile e FuoriSalone

Sono 2mila i mq totali di installazioni realizzate da Eurostands per il Salone del Mobile e FuoriSalone

La Voce di Idra, INFLUENCE, LIGHT IS LIFE e 24 Ore con Boero: questi sono i progetti presenti al FuoriSalone e realizzati con il contributo di Eurostands, company leader nel settore fieristico e dell’architettura temporanea. Inoltre, l’azienda di Cambiago vanta la produzione di numerosi allestimenti e stand con le firme di illustri designer per il Salone del Mobile. “È tornato l’evento di punta del made in Italy e siamo orgogliosi di prendere parte alla manifestazione che ha reso Milano la capitale mondiale del Design”, afferma Maurizio Cozzani, CEO di Eurostands

Il ritorno del Salone del Mobile a Fiera Milano dal 6 al 12 giugno 2022

Il design è l’intelligenza resa visibile”: con queste parole la scrittrice americana Alina Wheeler definisce un settore che torna a brillare nel Bel Paese grazie alla Milano Design Week, la quale comprende una serie di appuntamenti arricchiti dalla presenza di numerose opere ed installazioni artistiche. Molte di queste portano la firma di Eurostands, company leader nel settore fieristico e dell’architettura temporanea che festeggia i 60 anni del Salone del Mobile con la realizzazione di ben 10 installazioni tra FuoriSalone e Salone del Mobile per un totale di 2mila mq di opere costruite. Si inizia proprio con il Salone e con lo stand progettato da Lineaquattro, azienda di rilevanza globale nel settore delle cucine componibili, in collaborazione con l’architetto e designer Antonio Lanzillo, vincitore del Compasso d’oro nel 2020. Per l’occasione l’azienda brianzola si è occupata dell’ingegnerizzazione e della costruzione dello stand di 190 mq: nello specifico, si tratta di un guscio architettonico dotato di un’architettura moderna e dinamica. Restando sulla stessa lunghezza d’onda, Eurostands e Lanzillo hanno collaborato insieme anche per la costruzione dello stand di Venini, storico marchio del vetro artistico di Murano, replicando la sua opera più iconica, ovvero il “Fazzoletto”. Entrando più nello specifico, viene proposta un’experience sensoriale in cui il singolo visitatore entra all’interno di una vera e propria struttura a fazzoletto. Per concludere, ecco altri due stand prodotti dalla company brianzola: il primo è un open space per Enrico Pellizzoni, in cui il brand esporrà i prodotti più rappresentativi della sua linea produttiva e il secondo, invece, è uno stand di 48 mq progettato da Pininfarina per Gruppo Mondadori.

L’expertise di Eurostands nell’ambito della mostra evento INTERNI Design Re-Generation.

La prima installazione tra queste è “La Voce di Idra”, ideata dall’artist e product designer Elena Salmistraro per Guglielmi Rubinetterie, fresca, colorata e giocosa fonte di vita e di rigenerazione. Un portale-fontana collocato nel Cortile d’Onore dell’Università degli Studi di Milano che si ispira al mostro mitologico Idra, un’opera “antica” come il mito che rappresenta ma anche “futuristica” come i nuovissimi rubinetti a comando vocale inseriti nell’installazione. L’installazione, prodotta e allestita da Eurostands, è alta quasi 4 metri ed è interamente realizzata in legno e ferro e rivestita in pannelli multistrato, illuminata da strisce e lampadine Globe SMART+ WiFi a comando vocale di LEDVANCE.

 

Dalla rigenerazione e dalla mitologia si passa a “INFLUENCE”, ovvero un’installazione immersiva, progettata da COBALTO STUDIO per ROCA. Il progetto in sé nasce con l’idea di trasmettere al visitatore un senso di pace evocata dalle onde del Mar mediterraneo, le quali vengono riprodotte attraverso un sistema di luci altamente innovativo. L’installazione è 100% green, poiché interamente costruita con materiale riciclabile. Il viaggio alla scoperta della Milano Design Week prosegue con “LIGHT IS LIFE”, opera iconica di LEDVANCE progettata dallo studio CastagnaRavelli e realizzata in collaborazione con Eurostands. Il capolavoro artistico, situato nel Loggiato Est del Cortile d’Onore dell’Università degli Studi di Milano, è composto da cinque grandi sagome di uova bidimensionali, simboli di vita e di rinnovamento, che si ispirano alla “Pala di Brera” di Piero della Francesca e che vengono sormontate dalla scritta “LIFE IS”. Quest’ultima è stata assemblata utilizzando i LED smart human centric lighting proprio di LEDVANCE.

L'allestimento di 24 Ore per Boero all'Opificio 31 di via Tortona

Per concludere, ecco “24 Ore con Boero”: l’allestimento interpreta l’art book omonimo elaborato da IED ed è ideato da Nooro Milan Design Studio. Esso si articola su 6 momenti di una speciale giornata vissuta attraverso l’Italia e l’italianità da cui scaturiscono 6 palette di tendenza, per un totale di 48 proposte cromatiche. Un’esplorazione che permette a Boero, leader nel mercato di prodotti vernicianti nel settore edilizia ed architettura di illustrare varietà, modernità, impegno e bellezza: Eurostands e i suoi professionisti si sono occupati dell’installazione dell’intero spazio presso l’Opificio 31 di Via Tortona.

Lo showroom per il Grand Opening di Mazak è a cura di Eurostands. Gli spazi allestiti nella sede di Cerro Maggiore

Gli spazi per Mazak allestiti da Eurostands hanno ospitato lavorazioni dal vivo, presentazioni e l'esposizione di soluzioni tecnologiche

L’allestimento dello showroom di Mazak Italia per il Grand Opening, l’esclusivo evento Open-House della durata di tre giorni presso la sede di Cerro Maggiore (MI).
Gli spazi allestiti da Eurostands hanno ospitato lavorazioni dal vivo, presentazioni delle nuove macchine laser e l’esposizione di ulteriori soluzioni tecnologiche dell’azienda leader mondiale dei produttori di macchine utensili.
Un progetto realizzato in collaborazione con MSG Studio.
 

HISTORYNOW di Marc Quinn: la mostra “social” allestita da Eurostands è a Venezia al Museo Archeologico Nazionale

HISTORYNOW, la mostra di Marc Quinn allestita al Museo Archeologico Nazionale di Venezia

Quarantotto nuovi dipinti e una scultura “STELE” che raccontano la società in un flusso incessante di contenuti tra attualità e cultura pop. Eurostands allestisce la mostra di arte contemporanea “HISTORYNOW” a firma dell’artista londinese Marc Quinn al Museo Archeologico Nazionale di Venezia.

Screenshot di smartphone testimoniano la drammaticità dei cambiamenti del mondo e il modo in cui gli esseri umani assorbono, consumano e condividono le notizie. Affiorano così temi come i diritti umani, il razzismo, la contestazione ai simboli del potere, i disastri ambientali, la parità di genere.

In dialogo con la collezione di antichità classiche del museo, l’intervento di Eurostands dona qualità in termini di installazione grazie alle finiture di ogni elemento dell’esposizione e alla conoscenza dettagliata degli spazi espositivi museali.

HISTORYNOW è a cura di Aindrea Emelife e Francesca Pini e sarà visitabile fino al 23 ottobre 2022.

Eurostands per Homo Faber, il grande atelier dedicato alla maestria artigiana a Venezia

L'artigianalità di Eurostands al servizio di Homo Faber, l’iniziativa culturale internazionale dedicata ai mestieri d’arte contemporanea

Inaugura Homo Faber, il grande atelier dell’artigianato internazionale che Eurostands allestisce per la seconda edizione consecutiva a Venezia. Il savoir-faire di Eurostands è al servizio di un evento così importante con la realizzazione di raffinati spazi espositivi per le 15 mostre in programma fino al 1 maggio sull’Isola di San Giorgio. La seconda edizione dell’evento celebrerà i tesori viventi d’Europa e Giappone in “un eccezionale viaggio visto attraverso gli occhi di celebri curatori, architetti e designer”. 

4000mq espositivi nell'isola di San Giorgio Maggiore a Venezia

Gli allestimenti di Eurostands arricchiranno le già straordinarie 15 mostre seguite da 22 curatori e designer d’eccezione che si svilupperanno su quasi 4000mq espositivi nell’isola di San Giorgio Maggiore a Venezia. Sale come la Biblioteca Longhena e la piscina Gandini, solitamente chiusi al pubblico, in questa occasione apriranno ai visitatori e saranno il set per esplorare il rapporto culturale intrecciato tra Europa e Giappone.

Un percorso fatto di gallerie, chiostri e spazi inediti come la ex Piscina Gandini riallestita per l’occasione dal nostro team. Progettista e curatore di quest’ultima exhibition è il pluripremiato visual artist e regista Robert Wilson che più che a una mostra, sembra aver pensato a una vera e propria produzione teatrale.

 

Uno spazio mai aperto prima: l'allestimento dell'ex Piscina Gandini diventa un allestimento multisensoriale curato da Robert Wilson

A Venezia abbiamo allestito l’ex Piscina Gandini trasformandola in una suggestiva mostra per Homo Faber curata da Robert Wilson, pluripremiato visual artist e regista americano. Uno spazio di 1000mq mai aperto prima che diventa un palcoscenico fatto di visioni ispirate al Giappone e alle produzioni teatrali del regista.

Più che una mostra si tratta di un’esperienza da vivere divisa in due momenti, quasi come un percorso rituale e catartico. “Un allestimento multisensoriale: l’accesso scuro, con opere e video della coreografa giapponese Suzushi Hanayagi, culminerà in un’immersione sotto luci blu, azzurre e bianche tra oggetti d’arte e abiti” spiega il direttore esecutivo di Michelangelo Foundation Alberto Cavalli.

La Scuola nautica trasformata in un atelier dell'artigianato contemporaneo

Eurostands allestisce la Scuola Nautica sull’Isola di San Giorgio dove i visitatori possono ammirare le dimostrazioni dei maestri artigiani di alcune delle più importanti maison del lusso d’Europa, incorniciate da pannelli da parete splendidamente lavorati a piastrelle da pavimento appositamente realizzate. Tra i brand partecipanti: Cartier, CHANEL, Van Cleef & Arpels, ai quali si uniscono Vacheron Constantin, A. Lange & Söhne insieme a tante altre realtà internazionali.

L’evento è organizzato dalla Michelangelo Foundation in partnership con Giorgio Cini Foundation, la Fondazione Cologni dei Mestieri d’Arte, The Japan Foundation e la Fondation Bettencourt Schueller.